Welcome, Guest. Please login or register.
News: Aggiornato il timetable. Presenti tutti i voli operati dal Gruppo Meridiana.
Go to main Meridiana fly Virtual WebSite
Pages: 1 [2] 3   Go Down
  Print  
Author Topic: Emergenze pi˙ realistiche? Forse si puˇ.  (Read 6496 times)
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #20 on: June 29, 2007, 11:30:01 PM »

BŔ, io pensavo lo avesse fatto IG_P1 con l'aiuto di qualche amico, non biagio.
Comunque, con tutto il rispetto che merita, IG_P1, dicendo tempo al tempo le cose non arrivano mai: lo staff risulta in organizzazione da quattro mesi (per quanto ne so da quando mi sono iscritto io), e nemmeno dei check, che da aprile "dovrebbero essere ripristinati a breve", non c'Ŕ pi¨ traccia. Quanto ci vuole ancora? Siamo tutti molto impazienti  :knuppel2:
« Last Edit: June 29, 2007, 11:31:42 PM by Nicky » Logged
Sante
Asso
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.438



« Reply #21 on: June 29, 2007, 11:43:53 PM »

BŔ, io pensavo lo avesse fatto IG_P1 con l'aiuto di qualche amico, non biagio.
Comunque, con tutto il rispetto che merita, IG_P1, dicendo tempo al tempo le cose non arrivano mai: lo staff risulta in organizzazione da quattro mesi (per quanto ne so da quando mi sono iscritto io), e nemmeno dei check, che da aprile "dovrebbero essere ripristinati a breve", non c'Ŕ pi¨ traccia. Quanto ci vuole ancora? Siamo tutti molto impazienti  :knuppel2:

Nicola... riorganizzare interamente una VA non Ú cosa semplice... i vari messaggi che Pietro ha postato nel Forum dando indicazioni "future" sull'organizzazione di IG_V devono servire quale ricordo per l'utenza che comunque ci sono dei lavori in corso; non Ú che dall'oggi al domani le cose si dicono e si fanno... occorre pazienza, rispetto per chi, a scapito del tempo libero che potrebbe dedicare alla famiglia o agli interessi personali, invece si prodiga nel tentare di fornire un servizio free sempre pi¨ professionale...  :blink:
Logged

Sante Castagno (IG_P1668) - Novara

cristian
Guest
« Reply #22 on: June 30, 2007, 10:54:09 AM »

hai detto bene siamo tutti impazienti ma non tutti per˛ stiamo li a lagnarci e a chiedere sempre a che punto stiano i lavori io sarei il primo ad essere stracontento per il nuovo sito di IG_V ma bisogna avere pazienza,roma non Ŕ stata costruita in un giorno,e il tempo libero di ognuno e quello che Ŕ Undecided
Logged
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #23 on: June 30, 2007, 11:17:13 AM »

Infatti nessuno "sta li a lagnarsi". Credo che entrambi non abbiate colto il senso ironico che cercavo di dare a quell'intervento.
Comunque, tornando al discorso orginale, ripropongo l'idea riguardante le emergenze simulate, modificata in base alle opinioni raccolte, espressa sotto forma di esempio, come nella prima "stesura".

Premetto che per realizzare questa idea Ŕ necessario aggiungere, oltre al libretto di volo virtuale, un curriculum virtuale per ogni membro di MeridianaVirtual.

- IG_P...(uno a caso) ha un'emergenza in un volo prenotato sul Timetable di MeridianaVirtual, ed esegue un atterraggio d'emergenza in un aeroporto diverso dalla destinazione e dall'alternato.
- Nel QTB viene riportato quanto accaduto, segnalando l'aeroporto dove si Ŕ atterrati, la natura dell'emergenza e cosa Ŕ stato eseguito dal comandante per far fronte al problema.
- MeridianaVirtual analizza il QTB e decide di approfondire.
- Su richiesta della compagnia, il pilota invia tramite e-mail la descrizione completa dell'accaduto, inserendo tutti i dettagli che per motivi di spazio non ha potuto scrivere nel QTB.
- La compagnia, in base a quanto appreso, si arroga il potere di decidere se aggiungere un'annotazione sul curriculum del pilota, riguardo l'accaduto.


Non Ŕ obbligatorio per la compagnia chiedere l'invio dei dettagli tramite posta elettronica: Ŕ a discrezione di chi gestisce il singolo caso.

L'amministrazione della compagnia pu˛ delegare tutti i membri di MeridianaVirtual che abbiano superato le 500 ore di volo (cioŔ solo i Comandanti Senior). Il membro scelto dall'amministrazione (uno a caso, con lo stesso criterio della scelta dei supplenti nelle scuole) si occupa di richiedere, se necessario, i dettagli dell'emergenza (diciamo un "rapporto completo") e di decidere se far emergere la cosa nei curriculum: nel caso prepara personalmente l'annotazione per il curriculum e la invia all'amministrazione, che provvederÓ a trascrivere ufficialmente nel curriculum.

NON SONO PREVISTE PUNIZIONI PER I PILOTI: L'ANNOTAZIONE NEL CURRICULUM NON E' DA CONSIDERARSI UNA PUNIZIONE.

Infatti nel curriculum potrebbe essere deciso di scrivere che il pilota Ŕ stato brillantemente in grado di gestire l'emergenza, perci˛ ci sarebbe solo da essere contenti (questo inoltre stimola il pilota ad esercitarsi programmando emergenze, per far in modo che nel suo curriculum compaiano note positive.

NEL CURRICULUM POSSONO COMPARIRE VELATE NOTE NEGATIVE, MA NON ESPLICITE CRITICHE.

I curriculum vengono azzerati annualmente: l'ultimo giorno dell'anno viene premiato il miglior pilota, in base a quanto scritto durante tutto l'anno ne curriculum: Ŕ una soddisfazione che il migliore di noi si meriterebbe, no?

Mi sembra di aver trovato un compromesso comune: nessuna punizione, come voleva Sante, e nessun video come molti di voi hanno ritenuto impossibile. Cosa ne pensate? Continuate a scrivere le vostre opinioni: cercher˛ di adattare in base a ci˛ che scriverete.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #24 on: June 30, 2007, 03:26:46 PM »

Forse mi sono perso qualche pezzo, ma il tipo di emergenza/abnormal chi la deciderebbe?

Quote
L'amministrazione della compagnia pu˛ delegare tutti i membri di MeridianaVirtual che abbiano superato le 500 ore di volo (cioŔ solo i Comandanti Senior). Il membro scelto dall'amministrazione (uno a caso, con lo stesso criterio della scelta dei supplenti nelle scuole) si occupa di richiedere, se necessario, i dettagli dell'emergenza (diciamo un "rapporto completo") e di decidere se far emergere la cosa nei curriculum: nel caso prepara personalmente l'annotazione per il curriculum e la invia all'amministrazione, che provvederÓ a trascrivere ufficialmente nel curriculum.

Non volermene, ma come si fa a valutare le capacitÓ di un pilota virtuale, tramite un rapporto scritto da lui stesso? E' come se facessi un compito in classe e me lo correggo da solo. O no?

Logged

Luca - IG_P144
IG_P1
Administrator
Asso
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 2.978



WWW
« Reply #25 on: June 30, 2007, 03:59:12 PM »

Nicky, ho letto il tuo mess. privato e ne terr˛ conto... :rolleyes:

 :mellow: :angel:
Logged

IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #26 on: June 30, 2007, 09:03:36 PM »

A IG_P1 grazie.

No, non Ŕ la stessa cosa: facendo questo paragone, sarebbe come se tu facessi un compito in classe e ti chiedessero di raccontare come Ŕ andata: tu diresti che ti sembra andata bene, altrimenti se pensassi il contrario avresti scritto risposte diverse. O no?

Come si fa a valutare le capacitÓ di un pilota con un rapporto scritto da lui stesso? Non si pu˛. Infatti quella non Ŕ una vera Ŕ propria valutazione. Per la stessa ragione: come facciamo a sapere se uno di noi, anzichŔ fare i voli e poi spedire i QTB, prenota e spedisce solo per accumulare ore di volo e magari non tocca Flight Simulator da settimane? Non possiamo, ma dobbiamo riporre fiducia nel buonsenso di ciascuno di noi: se ci iscriviamo lo facciamo per avvicinarci alla realtÓ di Meridiana, e cerchiamo di farlo con coscienza. Se qualcuno prova divertimento a truccare le ore di volo affari suoi: a noi non arreca danni, peggio per lui.
Nel caso delle emergenze ci fideremo come facciamo con i QTB, "presupponendo" che ciascun si prenda la propria responsabilitÓ.
Nessuno ha da temere sanzioni, perchŔ non sono previste nel mio progetto, perci˛ nessuno ha motivo di mentire, anche perchŔ tutti credono di fare la cosa giusta, quando pilotano. Non hanno motivo di sentire il bisogno di barare.

Infine concludo precisando che nel rapporto il pilota non deve scrivere le sue opinioni o scrivere giustificazioni per quello che ha eseguito, non deve scrivere cose tipo "ho fatto questo perchŔ second me.....", ma bisogna limitarsi a scrivere, molto schematicamente "Ŕ accaduto questo e perci˛ ho fatto quest'altro", spiegando in cosa consistono "questo" e "quest'altro". Non so se ho reso bene l'idea. Comunque se hai altre perplessitÓ fammi sapere: lo dico a te e a tutti coloro a cui sfugge qualcosa.
Domandare Ŕ lecito (come dice viratadiprocedura). Rispondere lo Ŕ altrettanto (come dico invece io ). Bye.
Logged
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #27 on: June 30, 2007, 09:05:34 PM »

Aggiungo a quanto scritto prima.

Forse mi sono perso qualche pezzo, ma il tipo di emergenza/abnormal chi la deciderebbe?

Cosa intendi dire??? Non Ŕ molto chiaro.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #28 on: June 30, 2007, 09:45:41 PM »

D'accordo su quanto scrivi, ma ad un certo punto dici: "l'ultimo giorno dell'anno viene premiato il miglior pilota, in base a quanto scritto durante tutto l'anno ne curriculum".
Non capisco come si faccia a premiare il "miglior pilota", avendo a disposizione cosý pochi elementi!
Quote
ma bisogna limitarsi a scrivere, molto schematicamente "Ŕ accaduto questo e perci˛ ho fatto quest'altro", spiegando in cosa consistono "questo" e "quest'altro"
Nella realtÓ se hai un emergenza la prima cosa da fare (oltre a continuare a tenere dritto l'aereo e navigare) Ŕ prendere il booklet e leggerlo.
Ora, la descrizione di cosa si fa, secondo me non Ŕ altro che una ripetizione di quanto scritto sul booklet, in quanto non c'Ŕ niente da inventarsi, perchŔ Ŕ tutto scritto.
L'unica parte su cui, il pilota pu˛ fare la differenza, rispetto ad un altro, Ŕ nell'handling della macchina in una avaria. Ti faccio un esempio: come faccio io a capire in una one engine out come Ŕ stata la conduzione, come hai reagito, quanto tempo hai impegato a risolvere l'avaria e se hai rispettato le tolleranze previste?
E' questo che non mi torna.

Comunque, la proposta Ŕ stata fatta, vediamo Pietro & C. cosa decidono.

Ciao
Logged

Luca - IG_P144
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #29 on: June 30, 2007, 10:27:50 PM »

Allora, vediamo di metterci d'accordo: uno mi di dice che Ŕ troppo simile alla realtÓ e troppo difficile, e che le punizioni proposte per rendere pi¨ realistico sono una seccatura, io modifico di conseguenza e poi mi dite tutto il contrario??  Shocked
Nel curriculum non avresti pochi elementi, perchŔ non ci sarebbero solo le note riguardanti le emergenze affrontate: se uno non ne becca neanche una cosa fa? Ha un curriculum vuoto? :unsure:
No, nel curriculum ci sarebbe tutto: le ore di volo, le emergenze (se preferite potrebbe risultare se il pilota Ŕ stato precedentemente premiato come migliore dell'anno) e tante altre cose, che verranno stabilite "su misura".
Nel curriculum non ci sarebbero scritti i rapporti redatti dal pilota: quelli servono solo per chiarire le idee agli incaricati della compagnia: nella realtÓ non perdono tempo a chiederti come la pensi riguardo cosa Ŕ successo: ti chiedono solo cosa Ŕ successo e come hai cercato di porre rimedio: le tue considerazioni personali non sono rilevanti.
Senza contare che ne in Flight Simulator che in MeridianaVirtual ci sono i Booklet, visto che non sono previste procedure d'emergenza. Solo in fs si fa u vago riferimento ai guasti (provocabili per esercitarsi), ma non alle procedure da seguire se questi si verificano.
L'idea alla base del mio progetto inizialmente era di creare procedure di emergenza in Meridiana Virtual il pi¨ simili possibile alla realtÓ, ma c'era chi sosteneva, a torto o a ragione (non entro nel merito), che la cosa avrebbe assunto un aspetto troppo complicato e severo, cosý l'obiettivo si Ŕ generalizzato un p˛: procedure un p˛ meno verosimili, nessuna sanzione e una gestione delle conseguenze pi¨ snella e semplice della realtÓ.

Mi pare di capire che ti trovi pi¨ in sintonia con il progetto iniziale, quello con le punizioni per i piloti negligenti e con la ripresa dell'intero volo.
Pur premettento che il filmato non Ŕ realizzabile in quanto richiederebbe organizzazione e innovazione al di la delle nostre capacitÓ di appassionati, hai per caso elaborato qualche teoria su un eventuale compromesso tra la vecchia proposta e quella attuale? Si accettano suggerimenti.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #30 on: July 01, 2007, 01:34:27 AM »

Quote
L'idea alla base del mio progetto inizialmente era di creare procedure di emergenza in Meridiana Virtual il pi¨ simili possibile alla realtÓ, ma c'era chi sosteneva, a torto o a ragione (non entro nel merito), che la cosa avrebbe assunto un aspetto troppo complicato e severo,
Confermo! Io sono del parere che fs non Ŕ fatto per simulare emergenze. Lo dici tu stesso: "su fs non Ŕ presente nessun booklet". Se ho una emergenza o procedura anormale, da qualche parte devo leggere la risoluzione, mica me la invento!  Ed Ŕ per questo che sono d'accordo con chi sostiene che la cosa sarebbe troppo complicata e severa!

Quote
Mi pare di capire che ti trovi pi¨ in sintonia con il progetto iniziale, quello con le punizioni per i piloti negligenti e con la ripresa dell'intero volo.
Assolutamente no! Le punizioni!?  :coolsmiley:
Quote
hai per caso elaborato qualche teoria su un eventuale compromesso tra la vecchia proposta e quella attuale?
Come avrai capito, secondo me, le emergenze su fs, hanno poco senso.
Io direi di aspettare i nuovi check....magari fatti ai piloti in modo random... :knuppel2:
« Last Edit: July 01, 2007, 01:36:10 AM by Luca » Logged

Luca - IG_P144
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #31 on: July 01, 2007, 09:46:12 AM »

L'attuale Flight Simulator Ŕ imcompleto per quanto riguarda le emergenze: si possono creare, provocando guasti per simularle, ma non non sono previste procedure nell'ATC.
Tuttavia, essendo obiettivo di MeridianaVirtual rendere la simulazione sempre pi¨ somigliante alla realtÓ, ho pensato che fosse possibile far tenere in considerazione le emergenze su questo sito.
Comunque non Ŕ questione di inventare procedure, ma Ŕ questione di esperienza e buonsenso: se, per esempio, nei serbatoi dell'ala destra Ŕ insolitamente finito il carburante Ŕ abbastanza semplice e logico cercare di trasferirne dagli altri serbatoi per bilanciare ed equilibrare il peso. Un buon pilota sa cosa fare senza bisogno di rileggersi tutte le procedure, senza inventarsele.
E poi, se proprio vuoi avere dei riferimenti scritti, i booklet potrebbero essere creati in meridianavirtual e potrebbero essere messi a disposizione dei piloti virtuali insieme ai piani di volo, scaricabili per i QTB.
Poi non riesco proprio a capire cosa intendi per "procedura anormale": le procedure sono, in un certo senso,  le regole stabilite dagli enti dell'aviazione, cioŔ ti dicono come devi appunto "procedere". Una procedura anormale, scusa, ma non ha un granchŔ di senso.
Inizialmente altre persone ritenevano le punizioni troppo severe e complicate, ma non l'intera idea di simulare le conseguenze di un'emergenza in una compagnia aerea. Se hai letto tutto dal primo intervento che ho scritto avrai sicuramente letto che l'idea di sostituire le punizioni con i curriculum ed eventualmente premiare i piloti andava bene per chi non era d'accordo con le punizioni.

Davvero non ti capisco: se il tuo obiettivo, come per tutti in questa compagnia, Ŕ avvicinarti alla realtÓ del volo tramite la simulazione, non capisco perchŔ non ti vadano bene le emergenze: nella realtÓ le emergenze ci sono e ci saranno sempre, anche se con il progresso tecnologico si presume che saranno sempre pi¨ rare e gestibili, ma non si possono cancellare per sempre solo perchŔ a te non stanno bene: se si potesse risolvere le cose in questo modo non esisterebbero neanche guerre, terroristi e tante cose che a noi non piacciono.
Bisogna accettare il fatto che le emergenze capitano, e se ci si vuole avvicinare alla realtÓ, secondo me, simularle in meridiana virtual Ŕ il modo migliore di prenderne atto.

Comunque stavo pensando che i check sono adattabili all'idea dei curriculum: nei curriculum possono anche risultare gli esiti dei check e ci˛ che ne Ŕ conseguito. Come vedi c'Ŕ tanta roba che si pu˛ mettere nei curriculum. Ti assicuro che non si tratta di pochi elementi.
Logged
RedFalcon
Administrator
Asso
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.957



WWW
« Reply #32 on: July 01, 2007, 10:05:12 AM »

Boh, insomma: non Ú detto che debba essere per forza FRAPS. Potrebbe essere qualche altro programma, magari creato apposta per questo, se qualcuno ci riesce, che abbia meno pretese in termini di spazio, memoria e complessitß dell'invio. Insomma: andiamo sulla Luna e non siamo in grado di filmare un volo simulato. E poi a mali estremi estremi rimedi: su fs si possono fare i filmati del volo: basta riuscire ad estrapolarli dai dati di fs: da qualche parte vengono salvati, no?

Comunque mi potreste spiegare come funzionano le emergenze nei check e in generale come si fanno i check? quando mi sono iscritto non c'erano giß pi˙.

IG_P1: quando li facciamo tornare questi check? :knuppel2:

In fsx si possono salvare i voli e farne il replay. Inoltre FSX simula le avarie allo stesso modo di FS2k4 con l'aggiunta in + dell'aspetto grafico. Sempre parlando di FSX mediante l'SDK si possono creare dei programmini ad hoc per simulare tutto il simulabile... :rolleyes:
Logged

Biagio Paruolo - IG_P118 - CXVIII AUPC - Vega Duce Comite Virtute
Web Master
Contact: webmaster@meridianavirtual.it
 
Web site: www.redconsulting.it

iMac 27 5k 2k18 i7 4,2Ghz QC/HT Ram 16Gb Video RX580 8GB DDr5 512SSD
RedFalcon
Administrator
Asso
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.957



WWW
« Reply #33 on: July 01, 2007, 10:10:03 AM »

Quote
Boh, insomma: non Ú detto che debba essere per forza FRAPS. Potrebbe essere qualche altro programma, magari creato apposta per questo, se qualcuno ci riesce, che abbia meno pretese in termini di spazio, memoria e complessitß dell'invio. Insomma: andiamo sulla Luna e non siamo in grado di filmare un volo simulato. E poi a mali estremi estremi rimedi: su fs si possono fare i filmati del volo: basta riuscire ad estrapolarli dai dati di fs: da qualche parte vengono salvati, no?

Fai le cose troppo semplici....da programmatore ti dico che non Ŕ cosý semplice, prima di tutto fare noi un programma che catturi il video del volo occupando poco spazio implicherebbe un bel p˛ di cose no? Prima fra tutte la creazione di un formato video pi¨ compresso dell'mpg...se ci riuscissi non starei a usarlo qui ma lo venderei a qualcuno no? :wacko: sarebbe una bella invenzione. Stessa cosa per l'utilizzo dell'HW e della memoria...sarei geniale se ci riuscissi, ma di nuovo non starei a regalarlo in giro ma lo venderei....Magari si potrebbero mandare i video in streaming, ma ci vorrebbe qualcuno sempre disponibile a seguire i voli in diretta e poi che cavolo di connessione dovrebbe avere biagio per poter tenere online un server che riceve sempre video in streaming? Meglio di youtube a questo punto.
Va bene che siamo andati sulla luna (anche se non ne siamo ancora molto certi) ma il gioco vale veramente tutto questo lavoro e questa grande spesa di soldi?
Usare i dati dei video di FS non Ŕ possibile perchŔ i video di FS non sono veri video ma solamente una sequenza di coordinate e numero di giri del motore dell'aereo presi in tempi diversi. Il sim utilizza poi questi dati per "ricostruire" il volo, ma ovviamente tante cose vengono perse...

Nico ma intendi salvare il volo in modalitÓ video tipo Fraps? Non Ŕ necessario!!!!
Come le normali scatole nere, il volo viene salvato in termini di dati e parametri ... ci˛ Ŕ pi¨ facile farlo mediante un prg che usi l'SDK di FSX ( a cui sto lavorando in modo progettuale ... ) Bye...
Logged

Biagio Paruolo - IG_P118 - CXVIII AUPC - Vega Duce Comite Virtute
Web Master
Contact: webmaster@meridianavirtual.it
 
Web site: www.redconsulting.it

iMac 27 5k 2k18 i7 4,2Ghz QC/HT Ram 16Gb Video RX580 8GB DDr5 512SSD
Nico87
IG_vTeam
Asso
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 2.657


Webmaster


« Reply #34 on: July 01, 2007, 10:14:29 AM »

BŔ Nicky intendeva fare un video dov esi vedesse tutto....
Logged

Claudio Nicolotti IG_P1730 - Maglione (TO) - PPL VP/RU
Meridiana fly Virtual Team
Webmaster www.meridianaflyvirtual.org
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #35 on: July 01, 2007, 10:18:12 AM »

Mi stai dicendo che Ŕ possibile realizzare dei video cosý come gli ho pensati nella prima stesura della mia idea?
Comunque io non ho preferenze particolari per il formato e il programma per il video: mi Ŕ stato detto che sono realizzabili solo con FRAPS, ma che comunque occupavano troppo e pertanto non potevano essere inviati. Ma se esistono altri sistemi migliori per fare i video, come speravo io, ben vengano. Qualunque sia il sistema per realizzarli per me va alla grande. Che te ne pare, in generale, della mia idea su queste emergenze? Grazie mille per esserti unito al dibattito.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #36 on: July 01, 2007, 10:45:48 AM »

Quote
Comunque non Ŕ questione di inventare procedure, ma Ŕ questione di esperienza e buonsenso: se, per esempio, nei serbatoi dell'ala destra Ŕ insolitamente finito il carburante Ŕ abbastanza semplice e logico cercare di trasferirne dagli altri serbatoi per bilanciare ed equilibrare il peso.


1░ In volo non Ŕ possibile fare travasi di carburante (MD80)
2░ Se il tuo problema Ŕ causato da una perdita di carburante, aprendo la crossfeed, ti perdi anche il carburante dell'altro serbatoio

Come vedi la logica, non porta molto lontano! Anzi a volte la logica ti farebbe fare esattamente il contrario di quanto scritto!

Quote
Un buon pilota sa cosa fare senza bisogno di rileggersi tutte le procedure, senza inventarsele.

Un buon pilota sa dove trovare la procedura e come leggerla. Magari la sa anche a memoria, ma la procedura va letta riga per riga.
Ti ricordo che in un check al simulatore reale, se non leggi il booklet durante una abnormal/emergency, ti bocciano immediatamente, perchŔ si dimostra di non aver capito niente di come funzionano le cose!

Quote
Poi non riesco proprio a capire cosa intendi per "procedura anormale": le procedure sono, in un certo senso,  le regole stabilite dagli enti dell'aviazione, cioŔ ti dicono come devi appunto "procedere". Una procedura anormale, scusa, ma non ha un granchŔ di senso.

Le linee guida delle procedure sono date dalla casa costruttrice, poi la compagnia pu˛ rivedere alcune cose, per esempio pu˛ inserire memory items.
Il booklet Ŕ diviso in procedure anormali e di emergenza
Le abnormal sono procedure di avaria meno gravi delle emergency, dove per˛ possono comunque esserci memory items (un po' di tempo fa in IG Ŕ stato rivisto il booklet, quindi i memory items sono stati ridotti molto).

Quote
Davvero non ti capisco: se il tuo obiettivo, come per tutti in questa compagnia, Ŕ avvicinarti alla realtÓ del volo tramite la simulazione, non capisco perchŔ non ti vadano bene le emergenze:

Forse non sono stato chiaro. Le emergenze non mi vanno bene, perchŔ simuleresti una cosa completamente diversa e non realistica.
Quello che ti voglio dire Ŕ che simulare un emergenza in fs, non Ŕ come fare un volo, seguire la sid, fare la star, dirottare magari perchŔ non ho le minime. Per questo fs funziona egregiamente, ma non per le emergenze!
Questo sempre secondo il mio parere.  Wink
Logged

Luca - IG_P144
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #37 on: July 01, 2007, 11:15:29 AM »

Si, vabbŔ: la procedura teoricamente va letta riga per riga, ma voglio vedere se nella realtÓ uno sta a perdere tempo a leggere una cosa che sa comunque a memoria mentre stanno precipitando: io credo che i piloti cercherebbero di stabilizzare l'aereo, anzichŔ crucciarsi sulle procedure anormali.

Comunque mi devi spiegare perchŔ simulerei una cosa completamente diversa: se un pilota Ŕ in grado di gestire bene un'emergenza e salva la vita a molti passeggeri (e anche l'aeromobile) questo compare positivamente nel suo curriculum e viene premiato dalla compagnia. Hai mai sentito parlare dell'incidente delle Azzorre? Un A330 (mi pare Air Madrid) aveva un tubo del carburante diverso: era stato montato due giorni prima, durante la revisione, un tubo simile, ma di un aereo dverso: il tubo non era compatibile con una guarnizione e hanno perso il carburante dell'ala destra. Ai piloti risultava che dai serbatoi di destra sia stato consumato tutto il carburante e hanno cercato di trasferire il carburante dall'ala sinistra (Ŕ a questo che mi riferivo con il travaso di carburante. Magari non Ŕ possibile nell'80, ma in altri aerei si). Nel frattempo, senza carburante, il motore numero due si Ŕ spento. Purtroppo i piloti, ignari, cercando di eseguire il travaso hanno buttato via dalla falla anche il carburante dell'ala sinistra, che si svuot˛: si spense anche il motore numero uno e il velivolo Ŕ rimasto per 42 minuti in volo come un aliante. Nonostante le scarsissime possibilitÓ di successo i piloti sono riusciti a far atterrare l'aereo in un aeroporto delle Azzorre.
Considerando la difficoltÓ dell'impresa, che tutti ritennero impossibile (ovviamente c'Ŕ chi parl˛ di miracoli o cose del genere), l'equipaggio Ŕ stato ricoperto di premi ed elogi. Perci˛ non mi sembra cosý strano che simulando un'emergenza, se un pilota si Ŕ dimostrato all'altezza dell situazione, venga lodato dalla compagnia.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #38 on: July 01, 2007, 11:46:36 AM »

Quote
Si, vabbŔ: la procedura teoricamente va letta riga per riga, ma voglio vedere se nella realtÓ uno sta a perdere tempo a leggere una cosa che sa comunque a memoria mentre stanno precipitando: io credo che i piloti cercherebbero di stabilizzare l'aereo, anzichŔ crucciarsi sulle procedure anormali.
Infatti!! Il CM1 si occupa di: AVIATE and NAVIGATE, mentre il CM2 si occupa di PROCEDURE, quindi lettura del booklet.
Il crash landing infatti, buona parte Ŕ memory items!, ma stiamo parlando di crash landing che non Ŕ una emergenza da poco!


Miglior esempio non potevi trovare!! Il Comandante dell'A330 Air Transat Ŕ stato lodato per aver portato a terra senza danni l'aereo in two engine flameout, cosa mai successa prima, ma non certo per la gestione dell'emergenza. Nelle conclusioni del rapporto si dice: "The flight crew did not recognize that a fuel leak situation existed and carried out the fuel imbalance procedure from memory, which resulted in the fuel from the left tanks being fed to the leak in the right engine".

From memory -> errore, cioŔ come ho cercato di spiegarti prima.

Comunque, io credo di aver detto tutto. Vediamo cosa si pu˛ implementare di quanto hai proposto.

Logged

Luca - IG_P144
IG_P2874Rocca
Guest
« Reply #39 on: July 01, 2007, 12:20:19 PM »

Il Comandante dell'A330 Air Transat Ŕ stato lodato per aver portato a terra senza danni l'aereo in two engine flameout, cosa mai successa prima, ma non certo per la gestione dell'emergenza.

Secondo me ti sei contraddetto: se Ŕ riuscito ad atterrare senza danni (a dir la veritÓ sono esplose atterrando tutte gli penumatici. Il che fu una fortuna perchŔ le ruote hanno creato molto pi¨ attrito e hanno contribuito alla franata: diversamente sarebbe finito fuori pista, in mare, perchŔ atterro veloce) vuol dire che Ŕ riuscito a gestire l'emergenza: non ha nessun senso dire che Ŕ stato premiato perchŔ ha portato a terra l'aereo ma non per la gestione dell'emergenza. Te ne rendi conto, vero??
Quel pilota Ŕ stato premiato per aver brillantemente gestito l'emergenza, infatti, essendo riuscito a tenere tutto sotto controllo, Ŕ riuscito ad atterrare: l'atterraggio Ŕ stato una conseguenza della buona gestione dell'emergenza, perci˛ ci˛ che hai detto, a mio dire, non ha molto senso.

Comunque quella storia del booklet dipende dal tipo di emergenza: se si verifica un'emergenza molto grave credo che anche il primo ufficiale abbia il suo bel da fare e di certo non avrebbe tempo nemmeno lui per leggere le procedure.
Logged
Pages: 1 [2] 3   Go Up
  Print  
 
Jump to:  

@2008-2014 Meridiana fly Virtual - powered by LogoRedConsultingRed Consulting s.a.s
Powered by SMF 1.1.13 | SMF © 2006-2011, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc Page created in 0.455 seconds with 19 queries.