Welcome, Guest. Please login or register.
News: Aggiornato il timetable. Presenti tutti i voli operati dal Gruppo Meridiana.
Go to main Meridiana fly Virtual WebSite
Pages: 1 2 3 [4]   Go Down
  Print  
Author Topic: atterraggi lunghi con md 2006  (Read 41520 times)
Emirates
Guest
« Reply #60 on: August 14, 2007, 05:52:54 PM »

Si è vero funziona l'Epr aumento fino ai valori che dici tu e frena di molto di più!!! Scusa però ho  ancora un dubbio ma i reverse quando vanno azionati esattamente? quando le ruote posteriori più il ruotino anteriore sono attaccate a terra oppure bastano quelle posteriori? Inoltre a volte aziono i reverse con F2 e si staccano da soli allora devo ripremere F2 e si azionano come mai?
Grazie ciao
Logged
BREMBO
Guest
« Reply #61 on: August 16, 2007, 02:55:41 PM »

Il manuale ( vero) cita testualmente di azionare il reverse appena il ruotino anteriore tocca per evitare che vi possa essere una remota possibilità di "grattare" le conchiglie sulla pista se l'assetto è troppo cabrato.
Nella realtà ho visto che il reverse viene azionato al tocco del carrello principale ( in fondo visto i tempi ristretti appena le conchiglie si azionano il muso ha già toccato...)
Sul md2006 aspetta la toccata del ruotino anteriore altrimenti ti accade come ho spiegato nel topic che l'aereo galleggi ancora con il ruotino in aria per effetto proprio della reverse thrust...
Logged
BREMBO
Guest
« Reply #62 on: August 16, 2007, 02:58:23 PM »

Ahhhh...allora non l'ho notato solo io, che il musetto del cagnolino sta un po troppo sbarazzino?!
Ma sarà così anche nella realtà oppure è un po più semplice tirarlo giù sto muso?
Dai filmatini che ho visto sembra che il muso sia più docile... :tickedoff:
Chi sa parli!!!
 Wink

Ti posso assicurare per esperienza personale  :mellow: :mellow:
che il musetto del cagnolino vero non sta così in aria come quello del md2006. Nella realtà il pilota lo accompagna facendo ancora forza sul volantino verso si se...nel md2006 succede il contrario ...devo premere il volantino per farlo scendere  :idiot2: :idiot2:
Logged
HaPpo
Guest
« Reply #63 on: August 20, 2007, 12:58:00 PM »

già! Qui c'è un sacco di gente che se la prende con l'autopilota, e vai con il metodo MiM, semi MIM, MaM e revers prima, revers dopo, revers al gate, magari se sinko sulla pista si ferma prima... :smitten: Vi amo, quando vi perdete dietro a ste cose...
Il fatto è che il 2006 è lungo a scendere di muso, rispetto a tutti gli altri che ho provato, ovvero 2004 e mdmax pro.
Ora mi sembra che il problema sia dell'addon data la risposta di BREMBO che fortunatello se l'è vissuta in reale e dato che anch'io sul manuale ho letto che la cloche va rilasciata delicatamente, accompagnando il ruotino delicatamente al suolo ovvero il contrario di quello che tocca fare nel virtuale...
Vediamo quindi se alla Leo dicono qualcosa e sopratutto se sono solo io e un numero ininfluente di clienti ad avere questo problema o è una cosa comune.

Non dico stupidate no?! Wink
ABbraZz
H

Logged
Andrew
Guest
« Reply #64 on: September 05, 2007, 05:25:55 AM »


... io uso sia Mdmax che maddog2006 e ti confermo che mi diverto ad intercettare il sentiero di discesa con Un Angolo di 90°  Wink


'a Robbè... ma ai passeggeri ce pensi?  :2funny:
Logged
Alcamirrk
Guest
« Reply #65 on: September 07, 2007, 01:38:08 PM »

Mah,io non ho NESSUN problema con il musetto del md2006....appena tocco scende bello in fretta,per tenerlo su devo agire un po' sui comandi....siete sicuri di aver trimmato bene? :rolleyes:
Logged
IG_P591
Asso
*****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 4.398



WWW
« Reply #66 on: September 07, 2007, 08:12:00 PM »

Confermo anche io che spesso rimane su e dal momento che anche io cerco sempre di attivare i reverse col muso giu a volte devo spingere per evitare di farmi tutta la pista "impennato"  :2funny:
Trimmato è trimmato anche perchè potrei non tenere nemmeno il volantino che segue il GS da solo.
Logged

Mattia Lambreschi
IG_P591
Primo Comandante MD82
MeridianaVirtual
---------------------
Beta Tester Maddog 2006          Systems Design Engineer
Maddog 2006 Official Site              AMAC Aerospace
viratadiprocedura
IG_vTeam
Asso
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.947



WWW
« Reply #67 on: September 07, 2007, 08:33:30 PM »

a me non resta affatto impennato  :huh:

ciao
Logged

Il Comandante
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 952


Voglio diventare pilota da quando avevo 6 anni.


« Reply #68 on: September 08, 2007, 02:24:18 PM »

Nemmeno a me da questo problema a parte rari casi in cui arrivo a terra a velocità troppo bassa.
Logged

Marco Giovannelli
Pilota di un po' tutto ciò che vola.

IG_P2124
Esperienza assicurata su entrambi gli aerei della flotta Meridiana !(e 45h volate alla Sabena)
IG_P83
Cadetto
**
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 317


comandante


« Reply #69 on: September 15, 2007, 10:26:13 AM »

Carissimi  tutti ,non ho letto di nessuno che citi l'uso delle Jeppesen durante il land.

Per esperienza posso assolutamente confermare che nonci si puo' fidare solo dell'ILS.

Una volta avuto l'ok dalla torre per iniziare le ultime 20 (o segmento di avvicinamento finale )miglia bisogna avere davanti la jeppesen possibilmente  "VORDMEILS" rwy 06 di Olbia,  ad esmpio, che ci assicura come ai veri piloti  una preciso avvicinamento al giusto punto di  toccata .

Non dimentichiamo mai, eseguendo  la nostra discesa mediante GLIDE SLOPE, di leggere anche  il profilo laterale di discesa della jeppesen, in quanto talvolta ,vento o altri fattori possono variare anche in maniera determinante il  rateo di discesa ,che ricordo deve essere sempre non piu' di 3° piu' o meno corrispondenti a -300 piedi al minuto.
Con l'aiuto del trim riusciamo sicuramente a condurre l'aeromobile alla DH/A con un sentiero di planata ideale che ci porta al FAF(Final Approach Fix, normalmente indicato con la croce maltese) se quando arriviamo a questo punto abbiamo anche l'altitudine e velocita'(come da tabelle pesi md80)corretta secondo la cartina , non e' possibile assolutamente arrivare lungo in pista.
Per non avere grossi problemi  l'autopilota  si puo' staccare tranquillamente ad esempio al segnale visivo e acustico del "MM" (middle marker).
Termino, mettendo in evidenza che una abilitazione "IFR" prevede la perfetta conoscenza delle carte jeppesen.

Spero di essere stato utile.

saluti
Logged

ziobabbeo
Guest
« Reply #70 on: February 14, 2008, 04:45:03 PM »

In realtà, quando le  condizioni non sono ottimali è meglio sganciare il pilota automatico quando la pista è in vista e portare l'aereo a manina, anche se, con fs,  l'assenza dei pedali e l'assoluta mancanza di feedback con l'ambiente sono devastanti.
Sicuramente, se non si conosce la procedura, le jeppesen e similari sono essenziali per una corretta discesa.
« Last Edit: February 14, 2008, 06:00:10 PM by IG_P835 » Logged
Andrea1
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 486

IG P 2374


« Reply #71 on: February 14, 2008, 08:36:08 PM »

Però non vale...a uno che si chiama "Brembo" è ovvio che il Maddog frena bene! Fanno ottimi freni alla Brembo!
Ciao
Andrea - IG P2374 :2funny:
Logged

Andrea IG_P2374
BREMBO
Guest
« Reply #72 on: February 29, 2008, 01:14:18 PM »

..questa è bella...effettivamente Brembo nasce da un nomignolo datomi dagli amici motociclisti per la mia pessima abitudine di pizzicare troppo i freni della mia moto prima delle curve...ma a parte ciò...pure a me fermare il maddog usando solo i reverse in idle è dura...

Alla faccia dell'abbattimento del rumore ...io uso sempre max rev e tocco i freni solo dopo gli ottanta nodi (...che poi perchè sul maddog si sono dimenticati la chiamata dgli ottanta nodi in landing me lo devono spiegare quelli della Leonardo...!!!).
In questo modo mi fermo anche a Reggio dopo il mitico circling per la 33...
Logged
Pages: 1 2 3 [4]   Go Up
  Print  
 
Jump to:  

@2008-2014 Meridiana fly Virtual - powered by LogoRedConsultingRed Consulting s.a.s
Powered by SMF 1.1.13 | SMF © 2006-2011, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc Page created in 0.504 seconds with 19 queries.