Welcome, Guest. Please login or register.
News: Aggiornato il timetable. Presenti tutti i voli operati dal Gruppo Meridiana.
Go to main Meridiana fly Virtual WebSite
Pages: [1]   Go Down
  Print  
Author Topic: decollo e peso  (Read 955 times)
SALVO
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 270


« on: November 13, 2007, 01:00:01 PM »

Non apro questo post nella sezione maddog perchè il problema interessa qualunque aeromobile.Con il maddog ho impostato un volo catania parigi e partendo con un pò di peso in più (entro i limiti di carico e centraggio ovviamente)
ho avuto una brutta sorpresa in decollo.Mi spiego meglio.Avendo imbarcato molto più carburante (rispetto le tratte brevissime che solitamente faccio)
decollo per pista 26 con V1 140 kts circa e e Vr se ricordo bene era circa 147 kts.Il problema è che ho staccato le ruote al limite
della pista e attraversando 100 ft AGL stavo entrando in stallo e per circa 2 nm ho dovuto livellare volando bassissimo perchè
un piccolo movimento a cabrare miavrebbe fatto entrare in stallo e a 200- 300ft agl non vi era speranza di riprendersi.Come avete capito un decollo poco
ortodosso e in condizioni di emergenza.
Quello che non mi convince sono i seguenti punti:
1) Con una v1 di 141 kts , anche nel caso in cui mi trovassi a 135 kts ho i miei dubbi che possa abbortire il decollo riuscendo ad
arrestarmi entro la fine della pista (nel dubbio l'ho provato e infatti si esce fuori).La v1 quindi dovrebbe essere molto inferiore.
Per fiumicino e malpensa o anche palermo le cose stanno diversamente.
2) Visto che catania ha una pista di una data lunghezza, e dati i parametri meteo (temperatura pressione vento) esiste qualcosa
per calcolare il massimo carico imbarcabile per avere un decollo in piena sicurezza?Come dire se devo andare a napoli posso caricare tutti i passeggeri
diminuendo il carburante ,mentre se da catania devo andare a lisbona per un charter dovendo caricare più carburante devo lasciare a
a terra qualche passeggero o i bagagli altrimenti decollando da catania o da reggio o da qualsiasi pista non relativamente nulla rischio di
di decollare al di la della fine della pista.
A voi la parola ragazzi.
Logged
Nico87
IG_vTeam
Asso
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 2.657


Webmaster


« Reply #1 on: November 13, 2007, 02:22:08 PM »

In effetti nella realtà i piloti hanno delle tabelle di pista, le IRT, che sono caratteristiche per ogni pista (cioè ogni pista ne ha una diversa). Le tabelle ovviamente variano da aeromobile ad aeromobile e contengono le informazioni necessarie per il calcolo della FLEX, delle V speed e dell'MTOW. Quasi tutte inoltre hanno, in fondo, delle tabelle di correzione per le temperature, la pressione e per eventuali sistemi antighiaccio e aircoditioning attivati che potrebbero far scadere le prestazioni dei motori.
Logged

Claudio Nicolotti IG_P1730 - Maglione (TO) - PPL VP/RU
Meridiana fly Virtual Team
Webmaster www.meridianaflyvirtual.org
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #2 on: November 13, 2007, 02:27:18 PM »

Quote
1) Con una v1 di 141 kts , anche nel caso in cui mi trovassi a 135 kts ho i miei dubbi che possa abbortire il decollo riuscendo ad arrestarmi entro la fine della pista (nel dubbio l'ho provato e infatti si esce fuori).La v1 quindi dovrebbe essere molto inferiore.
Per fiumicino e malpensa o anche palermo le cose stanno diversamente.

Dato per scontato che la V1 sia stata determinata dalla tabella di pista su cui stai decollando, se interrompi il decollo alla V1, l'aereo si ferma entro la pista. Su flight simulator entrano in gioco anche le dinamiche "più o meno reali".

Inoltre la V1 non è dipendente solo dal peso, ma anche da tanti fattori, come la pendenza, vento, la lunghezza di pista, le condizioni (dry/wet/ssw). Quindi la V1, per uno stesso peso, sarà diversa per ogni pista. Magari di soli pochi nodi ma diversa.

Nel caso dell'MD80, quando la V1 non è limitata dalla Vmcg, dalla lunghezza di pista o dalle condizioni (wet/ssw), la V1 è sempre circa la VR-5kias o V2-10kias

Quote
2) Visto che catania ha una pista di una data lunghezza, e dati i parametri meteo (temperatura pressione vento) esiste qualcosa per calcolare il massimo carico imbarcabile per avere un decollo in piena sicurezza?

Per fare questo hai bisogno delle tabelle di pista. Il manuale dell'80 viene fornito con alcune tabelle per determinare il peso limitante in base alla lunghezza di pista e al secondo segmento, però non tengono in considerazione gli ostacoli, quindi si usano sempre le tabelle di pista

Ciao

Logged

Luca - IG_P144
SALVO
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 270


« Reply #3 on: November 13, 2007, 04:21:14 PM »

grazie dei consigli.Quindi nel manuale del maddog vi sono tali tabelle !? ora vado a controllare.Grazie ancora
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #4 on: November 13, 2007, 04:23:41 PM »

grazie dei consigli.Quindi nel manuale del maddog vi sono tali tabelle !?

No
Logged

Luca - IG_P144
SALVO
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 270


« Reply #5 on: November 15, 2007, 01:39:31 PM »

infatti ho capito male.Ci sono per caso delle tabelle disponibili in rete che riguardano le piste dei principali aeroporti (magari italiani) ?
Logged
Andrea1
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 486

IG P 2374


« Reply #6 on: November 15, 2007, 07:13:55 PM »

Come hanno spiegato bene i colleghi ogni decollo deve essere ben pianificato ed i dati verificati con le tabelle di pista.
Occorre poi tenere conto delle condimeteo: magari in un certa pista, con un certo peso una certa pressione e temperatura ecc. e con 5 nodi di vento contro (quindi consumi - pista perchè da fermo la tua "Airdpeed" e già di 5 nodi) mentre es. con 5 nodi di vento in pista (quindi si consuma molta più pidta perchè parti con un -5 di Airspeed e se sbagli a fare i calcoli di decollo anche se per alzarti occorressero solo 200m in più tu quei 200m potresti non averli....).
In particolare se ricordo bene (ho le carte sopra) la pista di Catania non è molto lunga 2400metri circa e se sei pesante (e il fatto che la Vr era a 147 KIAS mi fa presumere che eri molto pesante visto che se ricordo bene a peso max di decollo la Vr è sui 152 kts con i flaps a 15) potresti dover usare la modalità "Take-off=Max spinta, 20.000 libbre x motore, di decollo invece della T.O Flex.
Cmq il consiglio che ti dò è di imparare bene l'uso delle Tabelle di Decollo del Maddog (anche se riportano un errore: se la pressione (quella locale che trovi indicata sul Takeoff sheet del cockpit del  Maddog2006 e non quella a livello del mare a mno che l'aeroporto è a livello del mare) E' MINORE di 1013 mbar devi correggere il peso IN AUMENTO rispetto a quello reale dell'aereo di 80kg per ogni mb in - SE INVECE E' MAGGIORE devi correggere IN DIMINUZIONE di 30 kg ogni mb in + . Questo perchè dalla pressione dipende anche la spinta dei motori (teoricamente direttamente, a parità di giri, proporzionale alla pressione di entrate nel compressore LP) .
Sono certo che, con un minimo studio, imparerai bene a gestire le prestazioni di decollo in modo di decollare sempre in sicurezza ed evitare di portarti in situazioni di pericolo.
Cmq x ogni consiglio sono qui
Andrea - IG P2374
Logged

Andrea IG_P2374
SALVO
Cadetto
**
Offline Offline

Posts: 270


« Reply #7 on: November 15, 2007, 08:35:15 PM »

grazie Andrea.Comunque sul CRT avevo impostato correttamente la modalita peravere la spinta massima.Grazie ancora a tutti.
Logged
Pages: [1]   Go Up
  Print  
 
Jump to:  

@2008-2014 Meridiana fly Virtual - powered by LogoRedConsultingRed Consulting s.a.s
Powered by SMF 1.1.13 | SMF © 2006-2011, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc Page created in 6.292 seconds with 19 queries.