Welcome, Guest. Please login or register.
News: Aggiornato il timetable. Presenti tutti i voli operati dal Gruppo Meridiana.
Go to main Meridiana fly Virtual WebSite
Pages: [1]   Go Down
  Print  
Author Topic: MD82 superato?  (Read 1773 times)
mattiamartinello
Guest
« on: August 21, 2008, 11:47:14 AM »

Il recente disastro di Madrid ci ha fatto riportare alla mente che purtroppo, ma per fortuna molto saltuariamente, anche il trasporto aereo subisce delle enormi tragedie.
Repubblica scrive in una notizia di ieri "Una sola causa non basta. L'MD82 è ormai superato".
Questa affermazione è stata dichiarata da Pietro Pallini, pilota con una carriera di oltre quindicimila ore di volo, il quale sostiene sostanzialmente che il decollo con un motore in fiamme è una delle prime situazioni di emergenza che i futuri piloti di linea imparano ad affrontare in fase di training. La diretta conseguenza è che il disastro di Madrid non sia stato provocato solo ed esclusivamente dall'incendio di un motore, ma da una serie di concause non ancora ben identificate, ma all'interno delle quali figura anche l'obsolescenza di un modello di aeromobile (l'MD82, appunto) che non viene più sviluppato e che sta dimostrando la sua vecchiaia e la sua poca economicità.

L'articolo è a http://www.repubblica.it/2008/08/sezioni/esteri/spagna-aereo/comandante-pallini/comandante-pallini.html.

Non ho titolo di dare ragione o torto a Pallini, ma vorrei aprire un dibattito interno legato a Meridiana, che dà al MD82 un ruolo di primaria importanza all'interno della sua flotta.

Ciao,
Mattia.
Logged
Luca
Comandante
****
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1.107



WWW
« Reply #1 on: August 21, 2008, 12:45:52 PM »

Che consumi di più rispetto ad aerei nuovi è vero, che sia anti economico dipende (il costo di un aereo non dipende solo dal carburante).

Nel corso degli anni, sono accaduti incidenti con praticamente tutti i tipi di aerei anche nuovissimi, quindi il discorso "è caduto perchè è un aereo superato"  non sta in piedi. Il "vecchio" in aeronautica è un discorso molto relativo!
Logged

Luca - IG_P144
gaBio
Guest
« Reply #2 on: August 21, 2008, 01:38:53 PM »

salve...posso dire la mia!?

beh di certo l'md80(A/M che adoro) ineffetti per meccaniche e modo do volare probabilmente non sarà all'avanguardia!prendendo l'Airbus3xx si vede com'e semplice gestirlo e come pressocche tutti i valori vengano indicati con la massima efficenza...il famoso nome TAMAGOCHI non a caso!

cmq penso che dopo piu di vent'anni tutto incomincia a sentire il peso delle miglie!sopratttutto per una lowcost come la spanair che in quest'anno ha attraversato parecchi problemi interni e non!Prestare tutte le attenzioni ad una flotta di md quando sorgono inconvenienti abbstanza noisi coma le gestione delle risorse umane non sarà proprio il massimo!

adesso dite la vostra che io ho detto la mia!

saluti!
Logged
Cuddles
Guest
« Reply #3 on: August 21, 2008, 02:17:31 PM »

salve...posso dire la mia!?

beh di certo l'md80(A/M che adoro) ineffetti per meccaniche e modo do volare probabilmente non sarà all'avanguardia!prendendo l'Airbus3xx si vede com'e semplice gestirlo e come pressocche tutti i valori vengano indicati con la massima efficenza...il famoso nome TAMAGOCHI non a caso!

cmq penso che dopo piu di vent'anni tutto incomincia a sentire il peso delle miglie!sopratttutto per una lowcost come la spanair che in quest'anno ha attraversato parecchi problemi interni e non!Prestare tutte le attenzioni ad una flotta di md quando sorgono inconvenienti abbstanza noisi coma le gestione delle risorse umane non sarà proprio il massimo!

adesso dite la vostra che io ho detto la mia!

saluti!

Giusto per dire che spanair non è una compagnia low cost, ci stanno ricamando tutti i giornali ed è una vergogna.
E' incredibile che si associ ancora il termine low cost a poca manutenzione o risparmi sulla sicurezza.
L'md80 sarà pure vecchio e superato, ma con la giusta manutenzione non è assolutamente da buttare o da considerare una carretta volante, che poi consumi di più è tutta un altra storia.
Tra l'altro quello coinvolto nell'incidente a madrid era del '93, quindi neanche tanto vecchio se paragonato alla flotta IG o AZ.
A volte mi vergogno di come manipolano le notizie la stampa e i giornali Sad
Logged
mattiamartinello
Guest
« Reply #4 on: August 21, 2008, 03:12:09 PM »

A volte mi vergogno di come manipolano le notizie la stampa e i giornali Sad

Questo è vero, ma Repubblica ha riportato l'opinione di un pilota, non la loro..
Logged
i-mac
Guest
« Reply #5 on: August 21, 2008, 06:25:16 PM »

salve...posso dire la mia!?

beh di certo l'md80(A/M che adoro) ineffetti per meccaniche e modo do volare probabilmente non sarà all'avanguardia!prendendo l'Airbus3xx si vede com'e semplice gestirlo e come pressocche tutti i valori vengano indicati con la massima efficenza...il famoso nome TAMAGOCHI non a caso!

cmq penso che dopo piu di vent'anni tutto incomincia a sentire il peso delle miglie!sopratttutto per una lowcost come la spanair che in quest'anno ha attraversato parecchi problemi interni e non!Prestare tutte le attenzioni ad una flotta di md quando sorgono inconvenienti abbstanza noisi coma le gestione delle risorse umane non sarà proprio il massimo!

adesso dite la vostra che io ho detto la mia!

saluti!

io invece penso che è meglio che continui a giocare seduto a casa, l'aviazione reale è tutt'altra cosa e nessun aereo è "semplice da gestire"..o ti devo ricordare tutti gli incidenti Airbus?

Tra l'altro Spanair non è una low-cost, tienilo bene a mente, è stata definita tale dallo schiffo di giornalismo che abbiamo in Italia, bada bene solo in Italia, perchè se leggi i titoli dei quotidiani francesi, tedeschi e spagnoli sono tutti di un altro standard; vorrei ricordarti che fa parte del gruppo STAR ALLIANCE e che hanno protocolli di manutenzione e qualità sopra la media europea e mondiale...... 

Quest'anno tutte le compagnie aeree hanno subito problemi per una serie di fattori, in primis il costo sempre più alto del greggio: vedrai quante il prossimo inverno chiuderanno e metteranno al prato aerei.....
Logged
fumap
Guest
« Reply #6 on: August 22, 2008, 01:00:35 PM »

Salve...mi aggiungo anche io....

...x quanto riguarda il giornalismo e i giornalisti, sono disgustato...sul Corriere ad esempio si è definita low.cost, cosa del tutto errata...informazioni completamente errate, tra cui: - Madrid LEMD avrebbe 3 piste...
                                          - Il Maddog avrebbe i motori sotto le ali...
                                          - Dall'immagine si nota come l' "esperto a cui si sono rivolti" nomini le piste tutte con 36L-18R...
                                          - e per finire al TG5 si è contattato un "presunto paseggero" che aveva preso lo stesso aereo a Napoli e diceva che                                       aveva avuto problemi al motore sotto l'ala...

secondo: sul fatto che gli aerei sono vecchi non ritengo che sia una questione ragionevole...nel mondo mi sembra ci siano migliaia di aerei del '70 - '80 che volano ogni giorno; io da figlio di un propietario di C182 dell'81 (D-ETAG basato a LIME) volo volentieri e senza nessun problema e sono completamente sicuro della manutenzione che, seppur + semplice, è comunque severa....
Logged
bruno
Guest
« Reply #7 on: August 22, 2008, 01:43:17 PM »

Ma ragazzi, se un aereo è trattato bene, può volare anche più della sua vita utile. Ma quando uno compra una macchina, e la tratta bene, se la tiene pure più della sua vita utile. Ma se uno si compra una macchina, e non la cura, non cambiando l'olio quando si deve, come pure la cinghia, la macchina ti dura meno del previsto. La stessa cosa vale per gli aerei, che la maggior parte dei casi vengono sostituiti per l'avanzamento della tecnologia, e anche per motivi economici.
Logged
mattiamartinello
Guest
« Reply #8 on: August 22, 2008, 04:13:17 PM »

Segnalo un articolo di Tgcom nel quale c'è una dichiarazione della Boeing sull'affidabilità degli MD80:
http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo424855.shtml

Mattia.
Logged
fumap
Guest
« Reply #9 on: August 22, 2008, 09:59:23 PM »

bruno...sono d'accordo che per fare in modo che 1 macchina funzioni bisogna tenerla con cura...ma le compagnie aeree sono obbligate e controllate da enti e controlli specifici ai quali non ci si può tirare indietro...capisco se fossimo in Africa , in un paese privo di controlli...ma stiamo parlando di una compagnia molto utilizzata e sorattutto dentro ad una alleanza ( STARALLIANCE) che contiene alcune tra le più grosse e sicure compagnie mondiali...e dato che queste alleanze comprendono l'equalizzazione dei controlli, la "compropietà" di meccanici e tecnidi di livello altissimo ( Lufthansa ad esempio)...devo dire che la mancanza di controlli mi sembra un'ipotesi molto azzardata...per di più ogni giorno ci sono controlli su qualunque aereo, e inoltre all'inizio della rotazione giornaliera i piloti testano tutti i sistemi in modo accurato...e credo che in questo caso per aver trovato un problema i sistemi erano già stati testati e tutti i problemi risolti senza intoppi...comunque tutto ciò che ho detto è una ipotesi...quindi rimando i giudizi a fine inchiesta...
Logged
Pages: [1]   Go Up
  Print  
 
Jump to:  

@2008-2014 Meridiana fly Virtual - powered by LogoRedConsultingRed Consulting s.a.s
Powered by SMF 1.1.13 | SMF © 2006-2011, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc Page created in 0.826 seconds with 19 queries.